Barolo

In questa sezione di Etilika puoi comprare i migliori vini Barolo DOCG a prezzi scontati. I nostri sommelier hanno selezionato per te le grandi cantine di Barolo per proporti una selezione di qualità sublime. Troverai anche Barolo Riserva e Chinato in offerta. Grandi vini rossi che hanno fatto la storia dell’Italia e che sono diventati icone internazionali. Acquista qui i migliori vini Barolo.

Ci sono 109 prodotti.

Visualizzati 1-18 su 109 articoli

Filtri attivi

BAROLO DOCG: VINO E VITIGNO

Il Barolo DOCG è un vino rosso piemontese considerato, insieme al Brunello, il migliore vino italiano. Non a caso da molti viene etichettato come il Re dei Vini. Il disciplinare prevede che venga prodotto esclusivamente con uve Nebbiolo, il vitigno principe del Piemonte. Prima della messa in commercio deve eseguire un affinamento di almeno 38 mesi di cui 18 in legno. Proprio per il suo lungo affinamento e per le caratteristiche del Nebbiolo, è uno dei vini più longevi al mondo. Se prodotto con i giusti crismi e conservato nelle condizioni migliori può invecchiare anche 50 anni e migliorare di anno in anno.

IL VINO BAROLO E LE LANGHE

Dove viene prodotto il Barolo? Come detto la regione è il Piemonte, ma la zona esatta sono le meravigliose Langhe. Un’area di rara bellezza situata nella parte centro-occidentale della regione che comprende 11 comuni tra cui Barolo. Distese infinite di vigne situate su terreni collinari di tipo calcareo e argilloso. L’altitudine delle vigne deve essere compresa tra i 170 e i 540 metri. Un po’ come succede in Francia, anche per il vino Barolo DOCG è molto importante il concetto di cru; vigne prestigiose situate in posizioni con condizioni pedoclimatiche eccellenti e molto riconoscibili. Il disciplinare prevede che oltre alla denominazione Barolo, gli si possa affiancare anche la sottozona e il cru appunto. Tra i più prestigiosi ci sono Barolo Cannubi, Brunate e Cerequio.

LA STORIA E I BAROLO BOYS

La storia del vino Barolo inizia a metà dell’Ottocento quando si iniziarono a produrre vini rossi da uve Nebbiolo nella zona dell’attuale comune omonimo. Il primo a iniziare questa avventura fu il Generale Staglieno appassionato di enologia che introdusse alcune vincenti innovazioni nella vinificazione dei vini rossi, tali da produrre vino per Cavour e la Famiglia Reale dei Savoia grazie anche alla Marchesa Giulia Falletti di Barolo. Proprio per questo viene chiamato anche il Vino dei Re. Negli anni 60 riceve l’etichetta DOC e poi nel 1980 la definitiva DOCG. Fino a quel momento però era un vino noto solamente in patria. Aveva il grande difetto di essere un vino poco bevibile da giovane. Occorreva aspettare molti anni prima di poterlo apprezzare al meglio. E al mercato questo non piaceva. La fama internazionale arriva solamente in tempi recenti. Un passaggio importante nella storia del vino Barolo, soprattutto dal punto di vista commerciale oltreoceano, lo dobbiamo ai cosiddetti Barolo Boys. Un gruppo di giovani viticoltori che negli anni ’90 fecero scoprire al mondo, ma soprattutto all’America, il Re dei Vini. Elio Altare, Chiara Boschis, Giorgio Rivetti e tanti altri rivoluzionano questo vino con l’introduzione di barrique (prima si usavano solamente botti grandi) e lo rendono un vino più “ruffiano”, più bevibile da giovane. E gli americani impazziscono. Da questo “tradimento” nacque una diatriba tra i tradizionalisti e i Barolo Boys, che però indubbiamente ha contribuito al successo commerciale di questo vino, oggi conosciuto in tutto il mondo.

BAROLO: VINO E ABBINAMENTI

Il vino Barolo generalmente si presenta alla vista con un rosso granato che con gli anni diventa sempre più scarico. Al naso fiori, frutti rossi e spezie, con il passare degli anni assume note balsamiche ed eteree. In bocca corpo robusto, gusto asciutto, tannino presente che con l’evoluzione si ammorbidisce e finale lungo. Un vino elegantissimo e raffinato se si ha la pazienza di farlo invecchiare. Si abbina alla perfezione con secondi di carne grassi e succulenti come cacciagione e selvaggina, brasati e carni in umido. Ma anche formaggi e salumi molto stagionati e saporiti. Sei pronto ad acquistare i migliori vini nella nostra enoteca online?

LE CANTINE DI BAROLO

I produttori di vino Barolo ad oggi sono circa 800. Essendo un’area molto estesa ed essendoci diversi cru i vini che vengono prodotti si differenziano molto tra di loro, sia da cantina a cantina che all’interno della stessa cantina. Ci sono infatti molte cantine di Barolo che hanno le vigne in diversi cru e quindi producono Barolo molto diversi fra loro. Alcune di queste sono: Borgogno, Fontanafredda, Rinaldi, Conterno, Prunotto, Mascarello, Fenocchio. Ora che sai tutto sul Barolo puoi comprare i vini online.