Franciacorta

Qui puoi comprare i migliori vini Franciacorta DOCG a prezzi scontati. Abbiamo selezionato per te le grandi cantine di Franciacorta per offrirti una selezione di qualità assoluta. Troverai Franciacorta Brut, Franciacorta Satèn e Rosé in offerta per festeggiare, rallegrare i tuoi aperitivi, abbinarli a ostriche e crudi di pesce o semplicemente per trascorrere momenti di allegria con amici e parenti. Acquista qui i migliori Spumanti Franciacorta e in fondo alla pagina scopri tutto quello che c'è sa sapere su questo grande spumante. 

Filtri attivi

  • Alcol: 13%

SPUMANTE FRANCIACORTA: I VITIGNI

Il Franciacorta è un vino spumante metodo classico prodotto in Lombardia, nell’omonima zona. Viene prodotto con la stessa tecnica dello Champagne francese e anche le uve utilizzate sono spesso le stesse.
I vitigni ammessi da disciplinare Franciacorta DOCG sono Chardonnay e Pinot Nero e, in percentuali non eccedenti il 50%, Pinot Bianco.

LA ZONA DI PRODUZIONE DEL FRANCIACORTA DOCG

Come detto il vino Franciacorta DOCG viene prodotto in Lombardia, nella zona chiamata appunto Franciacorta nella provincia di Brescia.

La conformazione del terreno è di tipo collinare ed è racchiusa tra le sponde del Lago d’Iseo, il fiume Oglio, le Alpi Retiche fino ad arrivare a sud ai confini con Brescia. Sono circa 200 chilometri quadrati ricoperti principalmente da vigne coltivate su terreni di tipo morenico i cui sassi contribuiscono al corretto sviluppo della pianta grazie alla raccolta del calore del sole di giorno per poi rilasciarlo durante la notte. Sono terreni ricchi di sabbia, limo e minerali e poveri di argilla, caratterizzati da elevata permeabilità.

La cornice panoramica che circonda la Franciacorta, oltre ad essere di una bellezza ineguagliabile per gli occhi, offre soprattutto le condizioni climatiche perfette per coltivare la vite. Le Alpi con le sue correnti contribuiscono d’estate a mitigare il caldo afoso della Pianura Padana, d’inverno invece il lago accumula calore e scalda l’aria fredda che arriva da nord prima di arrivare alle uve della Franciacorta. Tutto questo crea le condizioni perfette affinché si possa produrre il grande vino Franciacorta.

 

LA STORIA DEL VINO FRANCIACORTA

La viticoltura in Franciacorta ha origini antiche. Sono state trovate testimonianze risalenti all’epoca romana. Ma è intorno al medioevo che si sviluppa con più efficacia grazie ai monasteri presenti nella zona. A questo periodo si deve anche il nome Franciacorta che avrebbe orfini dall’espressione curtes francae. Le curtes monastiche, infatti godevano del diritto di poter scambiare merci senza pagare dazi francae. Da qui appunto Corte Franca poi tramutato in Franzacurta e successivamente in Franciacorta.

I primi vini frizzanti iniziarono a vedere la luce alla fine del sedicesimo secolo, più o meno lo stesso periodo in cui nacque lo Champagne.

E’ però circa 3 secoli dopo che il vino Franciacorta inizia ad essere quel meraviglioso spumante che tutti noi oggi beviamo. Due sono le figure fondamentali per questo successo: l’imprenditore Guido Berlucchi e l’enologo Franco Ziliani, che nel 1961 produssero il primo Spumante Franciacorta da uve Pinot Bianco.
Nei successivi 10 anni altri produttori della zona iniziarono a produrre queste bollicine che poi sarebbero diventate il vero antagonista mondiale allo Champagne.   

FRANCIACORTA BRUT, FRANCIACORTA SATÈN E ROSÈ

Nella nostra enoteca online puoi acquistare tutti gli spumanti che vuoi. 

Come ogni Spumante anche in questo caso è prevista la classificazione in base al grado zuccherino, che porta ad avere Franciacorta Brut, Extra-brut o Pas Dosé.

Il disciplinare inoltre prevede l’aggiunta di alcune diciture aggiuntive:

Franciacorta Rosé: nasce da uve Pinot Nero

Franciacorta Satén: nasce da uve bianche come Chardonnay e la pressione all’interno della bottiglia è inferiore, questo lo rende più morbido e cremoso. Questo è l’unico spumante al mondo che presenta questa tipologia, Franciacorta Satèn appunto.

Franciacorta Millesimato: con l’indicazione dell’annata se le uve per almeno l’85% provengono dalla stessa vendemmia e affinano sui lieviti almeno 30 mesi 

Franciacorta Riserva: millesimati che affinano almeno 60 mesi sui lieviti. Sono considerati i più pregiati 

FRANCIACORTA: VINO E ABBINAMENTI

Quando vogliamo abbinare il Franciacorta al cibo è bene tenere in considerazione le tipologie sopra elencate.

Franciacorta Brut o Pas Dosé: essendo spumanti secchi si adattano molto bene ad aperitivi, crostacei e frutti di mare, ostriche su tutti.

Franciacorta Satèn, Riserva e Franciacorta Rosé: questi spumanti hanno maggiore corpo quindi si abbinano anche a piatti più strutturati come secondi di pesce e carni bianche. Anche qui crostacei e crudi di pesce ne esaltano il gusto.

Scopri tutti i vini in vendita online su Etilika.

LE CANTINE DI FRANCIACORTA

Le cantine di Franciacorta più note non solo in Italia ma anche all’estero e che riescono a competere alla grande con i cugini francesi sono Berlucchi, Ca’ del Bosco e Bellavista. Ma ce ne sono tante altre magari meno famose ma che producono delle bollicine sensazionali.