Chardonnay

Compra qui i migliori vini Chardonnay a prezzo scontato. Scopri la nostra selezione delle migliori cantine italiane di Chardonnay e comprali in offerta. Troverai non solo Chardonnay in purezza ma anche in blend con altri vitigni. In fondo alla pagina troverai anche le caratteristiche dello Chardonnay e gli abbinamenti consigliati.

Filtri attivi

  • Denominazione: Pomino DOC

CHARDONNAY: VINO E VITIGNO

Lo Chardonnay è un vitigno a bacca bianca considerato oramai internazionale. È l’uva più coltivata al mondo ma le sue origini sono francesi. Data la sua duttilità sia in fase di coltivazione che in fase di vinificazione viene utilizzato nei modi più disparati. Ci sono vini Chardonnay in purezza e in blend con altri vitigni, vini Chardonnay freschi e giovani, ma anche affinati in barrique e adatti a lunghissimi invecchiamenti, viene anche utilizzato per la produzione dei migliori spumanti al mondo. 

DOVE VIENE PRODOTTO LO CHARDONNAY

Come detto l’uva Chardonnay è la più coltivata al mondo. A prescindere da clima, terreno, esposizioni e altitudini, in qualsiasi nazione o regione si produca vino lo Chardonnay è presente.

La sua regione di nascita è la Borgogna in Francia. In Italia le regioni dove si producono le migliori espressioni di vino Chardonnay sono il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia, ma anche Piemonte, Sicilia e Toscana. Andando fuori dall’Italia le nazioni più interessanti per questo vino sono Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa.

Diciamo che in linea di massima predilige terreni collinari con clima mite. 

LA STORIA DELLO CHARDONNAY

Le origini del vitigno Chardonnay non sono tuttora chiarissime. La teoria più autorevole afferma che è un incrocio naturale tra Pinot Nero e Gouais Blanc avvenuto prima dell’anno 1000 proprio in Borgogna, dove i monaci dell’Abbazia di Pontigny iniziarono a coltivarlo. Un’altra teoria sostiene che provenga dal Medio Oriente quando alcuni Crociati lo riportarono in Francia. Il nome infatti deriverebbe dall’ebraico Shahar Adonay, che significa la “Porta di Dio”. Molte vigne erano coltivate alle porte di Gerusalemme considerata la città di Dio.

Il suo nome deriva da Chardonnay, l'omonimo paese del Mâconnais in Borgogna.

In Italia per molti anni è stato confuso erroneamente con il Pinot Bianco, con il quale probabilmente condivide parte della struttura genetica. La prima DOC arriva nel 1984 con l’Alto Adige Chardonnay. A dimostrazione che i vini trentini sono tra le migliori espressioni di questo vitigno.

CHARDONNAY: VINO E ABBINAMENTI

Per parlare di vino Chardonnay e abbinamenti è bene fare una distinzione almeno fra due tipologie di vino. Lo Chardonnay classico e quello affinato in legno. Il primo si presenta con un giallo paglierino, delle volte con riflessi verdolini, al naso è molto fruttato, tra tutti si distinguono la banana e spesso l’ananas, in bocca è fresco e minerale. Si abbina bene con antipasti e piatti di mare, ma anche con formaggi freschi.

Lo Chardonnay affinato in legno ha un colore molto più tendente al dorato, al naso alla frutta gialla matura si uniscono spezie dolci come la vaniglia e note burrose. Al palato maggior corpo e minore acidità lo rendono un vino che si abbina anche a secondi piatti più importanti come zuppe di pesce, spezzatini di carni bianche e primi piatti di terra.

Chiaramente anche il prezzo dello Chardonnay varia molto a seconda della tipologia; si va dai 5€ fino a superare i 50€.

Sei pronto ad acquistare i migliori vini nella nostra enoteca online?

LE CANTINE ITALIANE DI CHARDONNAY

Le cantine italiane di vino Chardonnay sono migliaia e sparse lungo tutta la penisola.

Tra i vini friulani più noti ci sono Venica e Jermann. In Trentino San Michele Appiano e Abbazia di Novacella. In Sicilia ci sono Donnafugata e Cusumano. 

Per gli amanti del legno il Cervaro della Sala di Antinori è certamente il più celebre esempio.

Ora puoi acquistare i migliori vini Chardonnay sul nostro sito di vendita di vini online.